Rustico Beach Path

IL MITO DI FLORA

Dea Luppola cresce e grazie ad un carattere frizzante e vivace,oltre a fare ammattire Lammas e Linphas,amorevoli genitori divini ma un po’ apprensivi, è sempre circondata da amici pronti a gioire con lei.
Una sera di inizio primavera, nel grande prato lambito dalle dune di sabbia bianca della spiaggia,la giovane Dea sentì per la prima volta nell’aria il profumo dei fiori, della maggiorana e del rosmarino portati dalla brezza,vide la salvia luccicare di verde e argento e capì, nonostante la grande allegria e il clima di festa che da sempre l’accompagnavano, che forse le mancava qualcosa.
Fece qualche passo verso l’arenile e si sedette accanto ad un piccolo bocciolo di fiore non ancora aperto.
Guardando l’orizzonte accarezzó delicatamente i morbidi petali esattamente nell’attimo in cui l’ultimo raggio di sole infuocava il tramonto e la risacca portava le onde a sfiorare lo stelo. In quell’istante il fiore sbocció e dai colori della sua corolla nacque Flora, dea del profumo delle erbe aromatiche, dei fiori e della complicità.

FLORA_mano.png